NASPI

La NASpI spetta ai lavoratori con rapporto di lavoro subordinato che hanno perduto involontariamente l’occupazione, oppure con dimissioni per giusta causa compresi:

  • apprendisti;
  • soci lavoratori di cooperative con rapporto di lavoro subordinato con le medesime cooperative;
  • personale artistico con rapporto di lavoro subordinato;
  • dipendenti a tempo determinato delle pubbliche amministrazioni

Chi intende avviare un’attività lavorativa autonoma o d’impresa individuale, può richiedere la liquidazione anticipata e in un’unica soluzione della NASpI, a seguito della dichiarazione di inizio attività.
La NASpI è corrisposta mensilmente per un numero di settimane pari alla metà delle settimane contributive presenti negli ultimi quattro anni.
I termini di presentazione dalla domanda a seguito della perdita dell’occupazione è di 68 giorni.